Ultime notizie dal governo: le ministre di Renzi snobbano il Cdm, ora Conte trema

Non è ancora possibile di spaccatura, ma occorrerà aspettare stasera per capire se davvero le ministre di Italia Viva diserteranno il Consiglio dei Ministri previsto in serata.

Secondo quanto diverse fonti giornalistiche stanno rivelando, le donne di Matteo Renzi sarebbero pronte a saltare l’appuntamento con il resto della squadra dei Ministri.

Italia Viva verso la diserzione del Cdm

L’assenza di Teresa Bellanova ed Elena Bonetti, salvo ripensamenti dell’ultima ora, dovrebbe rappresentare un segnale preciso, considerato che all’ordine del giorno dovrebbe esserci la discussione sul lodo Conte-bis e la riforma del processo penale. Tutti punti su cui Italia Viva ha inteso, quasi da subito, prendere le distanze.

Dalla Russia, dove il Ministro dell’Agricoltura si trova, Teresa Bellanova ha lanciato un messaggo chiaro sotttolineando come, a suo avviso, il Paese dovrebbe puntare su altri temi al centro della propria agenda, mettendo da parte questi che Italia Viva non ha alcuna intenzione di di sostenere.

Parole di Bellanova erano chiare

Proprio Teresa Bellanova nei giorni scorsi era stata netta rispetto alla possibilità che il suo schieramento potesse variare il proprio orientamento in relazione a temi come la prescrizione. Il no alla riforma Bonafede, così come all’accordo Pd – M5s- Leu, sono categorici. Non aveva, inoltre, fatto mistero che un eventuale muro contro muro avrebbe finito per mettere in discussione il governo.
La scelta di disertare il Consiglio dei Ministri apre indubbiamente orizzonti nebulosi per la squadra di governo.
Occorrerà adesso capire se alla intenzioni seguiranno i fatti.  E un’eventuale maggioranza senza Italia potrebbe scricchiolare.