Una ‘colletta’ di ferie per la collega malata 

Si ammala gravemente ma le colleghe corrono in suo aiuto. E’ successo in provincia di Bologna, nell’ospedale di San Giovanni in Persiceto, dove le addette al servizio di pulizia e igienizzazione hanno deciso di organizzare una “colletta” di giorni di ferie e regalarli a una collega in difficoltà.  

“Grazie alla donazione di queste giornate la lavoratrice che sta arrivando al termine del periodo di copertura della malattia, potrà conservare lo stipendio intero per quasi due mesi aggiuntivi. In un periodo storico in cui l’umanità e la solidarietà sembrano venire meno, queste lavoratrici lanciano un bellissimo segnale. Leggendo la lista delle 22 lavoratrici si trovano cognomi di ogni origine, italiani e stranieri di ogni etnia”, racconta Pier Paolo Carioli, Filcams Cgil Bologna, sul sito del sindacato.  

“La solidarietà non guarda al colore della pelle e queste ragazze ce lo ricordano con un gesto che assume una valenza ancora maggiore se si pensa che queste persone lavorano tutte per poche ore al giorno, con una paga oraria di poco superiore ai 7 euro lordi e stipendi mensili medi che si attestano poco sopra i 600 euro – prosegue Carioli – Alle lavoratrici il plauso di tutta la Filcams Cgil Bologna che su loro impulso ha gestito con l’azienda la donazione delle giornate di ferie alla collega in difficoltà. Grazie per aver ricordato a tutti cosa sia il valore della solidarietà”. 

(Fonte: Adnkronos Salute)