Uomini più ricchi d’Italia: la top 10

La rivista Forbes ha stilato la classifica degli uomini più ricchi del mondo. Diversi imprenditori italiani hanno trovato posto nella graduatoria planetaria. E, tra gli esponenti dei miliardi del Bel Paese, a farla da padrone è Giovanni Ferrero. Il re della Nutella e dell’omonima azienda mette in fila altri imprenditori di successo come Leonardo Del Vecchio di Luxottica e Stefano Pessina, capo della Walgreens Boots Alliance.

Uomini più ricchi d’Italia: tutti i nomi più importanti

Giovanni Ferrero irrompe al trentaduesimo posto della Forbes Billionaires 2020. Il giovane imprenditore ha un patrimonio di 24,5 miliardi di dollari, cresciuto di 2 miliardi nell’ultimo anno. Tra gli uomini più ricchi del mondo e d’Italia c’è un altro nome che corrisponde ad un brand che fa conoscere l’Italia nel mondo. Leonardo Del Vecchio è, infatti, il patron di Luxottica e oggi ha un patrimonio di 16,1 miliardi di euro. La sua azienda rappresenta il più grande produttore di occhiali da sole al mondo. Sulla Terra è il 62esimo uomo più ricco. Dimensione planetaria anche per la Walgreens Boots Alliance. Il suo patron è Stefano Pessina, La sua è la più grande catena farmaceutica che si conosca, gli vale il terzo posto in Italia e il 133esimo a livello internazionale. La sua ricchezza è stimata in 10,2 miliardi di dollari.

Uomini più ricchi d’Italia: al quarto posto c’è una donna

Più che di uomini più ricchi d’Italia, però, sarebbe il caso di parlare di persone. Anche perché già al quarto posto si trova una donna. Con il suo patrimonio da 6,6 miliardi trova posto Massimiliana Landini Aleotti. E’ lei la più facoltosa esponente del gentil sesso e la sua attività fa capo ad una big del campo farmaceutico come Menarini. Chi, invece, ha un brand noto e riconoscibile è sicuramente Giorgio Armani. Il re della moda può vantare ricchezza per 5,4 miliardi di euro. Silvio Berlusconi, invece, ottiene un sesto posto frutto dei suoi 5,3 miliardi. Chi, invcece, si intende di caramelle e gomme da masticare sono Augusto e Giorgio Perfetti. Per loro il patrimonio è stimato in 4,1 miliardi di euro e vale il settimo posto. All’ottavo, invece, ci sono Paolo e Gianfelice Rocca. La loro attività fa capo al gruppo industriale Technint e all’Istituto Clinico Humanitas e la loro fortuna vale 3,2 miliardi di euro. Al nono posto c’è Gustavo Denegri. Il chimico è presidente di Diasorin, azienda tricolore che lavora nel campo della biotecnologia. Per lui si stimano 3,1 miliardi di ricchezza. Al decimo posto c’è, invece, Giuseppe Dé Longhi, la cui azienda è piuttosto nota per gli impianti di climatizzazione. Per lui Forbes rivela 3 miliardi.

Uomini più ricchi d’Italia: la classifica dall’11^ al 35^ posto

11)Piero Ferrari
$ 3 miliardi

12)Luca Garavoglia
$ 3,5 miliardi

13)Renzo Rosso & family
$ 2,5 miliardi

14)Patrizio Bertelli
$ 2,2 miliardi

15)Miuccia Prada
$ 2,2 miliardi

16)Giuliana Benetton
$ 2 miliardi

17)Luciano Benetton
$ 2 miliardi

18)Ennio Doris & family
$ 2 miliardi

19)Alessandra Garavoglia
$ 2 miliardi

20)Maria Franca Fissolo
$ 1,9 miliardi

21)Francesco Gaetano Caltagirone
$ 1,8 miliardi

22)Remo Ruffini
$ 1,8 miliardi

23)Luigi Cremonini & family
$ 1,6 miliardi

24)Romano Minozzi
$ 1,6 miliardi

25)Sandro Veronesi & family
$ 1,6 miliardi

26) Nicola Bulgari
$ 1,4 miliardi

27)Massimo Moratti
$ 1,4 miliardi

28)Paolo Bulgari
$ 1,3 miliardi

29)Brunello Cucinelli & family
$ 1,3 miliardi

30)Manfredi Lefebvre d’Ovidio
$ 1,3 miliardi

31)Mario Moretti Polegato & family
$ 1,3 miliardi

32)Sabrina Benetton
$ 1,1 miliardi

33)Diego Della Valle
$ 1,1 miliardi

34)Domenico Dolce
$ 1,1 miliardi

35)Stefano Gabbana
$ 1,1 miliardi

Al 36′ posto irrompe, invece, Stefano Percassi.  Il patron dell’Atalanta dei miracoli può vantare un patrimonio di 1 miliardo di euro.