Uragano Tokyo  

Non è Linda Evangelista ma poco ci manca. Ursula Corberó, nome in codice Tokyo – come il personaggio che interpreta nella serie ‘La casa di carta’ – è un vero uragano e non ha nulla da invidiare a top model e influencer. Musa di stylist e stilisti, ex blogger e fashionista incallita, l’attrice spagnola, 29 anni, non solo è stata la rivelazione della serie cult di Netflix (che torna domani con la terza stagione). Il suo senso per lo stile smisurato è stato notato già da tempo dagli addetti al lavori.  

Sguardo ammaliante, taglio sbarazzino e un particolarissimo neo sul labbro superiore, Ursula è una star a tutto tondo anche nel mondo della moda. Trasformista – come quando posa da diva con abiti da sera o scende dai tacchi infilando felpa e jeans – sbanca anche su Instagram, dove vanta oltre 7 milioni di follower. Anche se lei si schermisce: “Attrice col nome di una strega, piovra e brutta” dice di sé su Instagram, riferendosi alla cattiva della ‘Sirenetta’ Disney con la quale si può dire che condivide solo il nome. 

 

 

Ursula di stile ne ha da vendere e la passione per il fashion sembra incisa nel suo Dna. Prima di approdare sul piccolo schermo, l’attrice ha tenuto per anni un blog di moda e assiema alla madre Esther ha gestito una boutique ribattezzata ‘Ursololita’ come il suo soprannome. “La moda è un terreno formidabile per giocare – ha rivelato Ursula a ‘Madame Figaro -. Credo che i vestiti abbiano un grande potere, ci aiutano a essere noi stessi, a volte a sentirci più forti”. Una frase che calzerebbe a pennello anche per Tokyo, che nella serie indossa spesso mise sobrie ma sexy che le permettono di affermare la sua personalità dirompente. 

Musa di Bulgari – maison alla quale l’attrice presta il volto nella nuova campagna pubblicitaria – corteggiatissima dagli stilisti, Ursula non smette di guadagnare consensi. Anche e soprattutto sui social, dove dà spesso libero sfogo al suo lato glam-rock grazie alle creazioni di Anthony Vaccarello per Saint Laurent e I.AM.GIA, due dei suoi brand feticcio. 

Classe 1989, nata a Barcellona, già a 6 anni Ursula aveva le idee chiare: sarebbe diventata attrice. E così è stato. Dopo gli studi, si è trasferita a Madrid per girare la serie tv ‘Fisica o chimica’. Nel 2011 è nel cast di La República, spin-off di La Señora e quattro anni più tardi è nel cast della fiction italiana ‘La dama velata’ con Miriam Leone, in cui interpreta Anita. La svolta vera, tuttavia, arriva nel 2017 con ‘La casa di carta’. Ruolo che le vale una nomination ai ‘Premios Feroz’ e ‘MIM Series’ come migliore attrice. 

Ursula si è dedicata anche al grande schermo: al cinema è apparsa, tra gli altri, in ‘Paranormal Xperience 3D’, ‘Afterparty’, ‘Quien Mato a Bambi?’ e ‘Sognando il Nord’, riscuotendo un successo notevole sia in Spagna sia all’estero. Nessuno dubita che andrà lontano: la ragazza sembra tagliata per questo mestiere e c’è da scommettere che di strada ne farà ancora parecchia. Si metta l’anima in pace, però, chi spera di poter far breccia sulla bella Ursulolita: dal 2016, il suo cuore batte per Darin, attore conosciuto sul set dello show televisivo ‘L’ambasciata’ e mai più mollato. 

(Fonte: Adnkronos)

Annunci