Vacanze, il 30 per cento degli italiani sceglie settembre per andare in ferie

Lo rivela un'analisi realizzata da Confturismo e Istituto Piepoli che ha evidenziato come il nostro Paese sia in cima alle destinazioni preferite dai vacanzieri

vacanze

Settembre, autunno alle porte, scuole che riaprono e tempo di tornare al lavoro, ma non per tutti. Infatti, almeno 3 italiani su 10 scelgono questo periodo per andare in ferie e per una persona su 5 si tratta della vacanza estiva principale che prevede un pernottamento di almeno 6 notti. Sono questi i dati principali dell’analisi realizzata da Confturismo e dall’Istituto Piepoli. La meta preferita resta il nostro Paese con 8 italiani su 10 che lo hanno scelto per il prossimo trimestre: in cima alle preferenze ci sono Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Puglia e Campania. Per quanto riguarda l’estero, invece, le destinazioni preferite sono la Spagna, la Grecia e la Francia.

I dati dello studio
Quando si tratta di scegliere la meta delle vacanze, quasi 3 italiani su 4 pagherebbero qualcosa in più per avere servizi che tutelino maggiormente l’ambiente e al tempo stesso vorrebbero avere sempre più informazioni riguardo alla gestione sostenibile adottata dagli operatori. Come commenta l’associazione, «la sostenibilità è dunque uno dei fattori chiave per il turismo del futuro, come mostrato dai dati dell’analisi».
Inoltre, l’indice di fiducia del viaggiatore italiano, nel mese di agosto, ha raggiunto 74 punti, un valore mai registrato in precedenza. Paragonando il dato al 2018, lo stesso mese dello scorso anno la fiducia è cresciuta di tre punti, mentre l’incremento rispetto a luglio è pari a due punti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 − tredici =