Venerdì 31 maggio e sabato 1° giugno, ‘Festival Internazionale della Geopolitica Eastwest’ a Catania  

Come aprire una lavanderia

Roma, 17 maggio 2019 – Due giornate di incontro e dialogo all’università degli studi di Catania e in altri luoghi strategici della città con la partecipazione di esponenti istituzionali, filosofi, economisti, magistrati e imprenditori provenienti da diversi paesi del mondo. È il Festival Internazionale della Geopolitica Eastwest, l’evento che si terrà venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno, organizzato da Eastwest European Institute in partnership con Associazione Diplomatici e con il sostegno di UniCredit. Il ‘Festival Internazionale della Geopolitica Eastwest’ nasce dalla confluenza di due appuntamenti storici dedicati ogni anno a una diversa tematica specifica di rilevanza europea: Eastwest Forum, conferenza internazionale organizzata dal 2004 in città diverse dalla rivista Eastwest, e Mare Liberum, evento che dal 2016 propone una lettura dei fenomeni internazionali attraverso più forme di espressione – giornalismo, politica, economia, letteratura, cinema, religione, arte, sport – organizzato da Associazione Diplomatici a Catania. Il titolo di questa edizione congiunta è ‘Smart City e Global Governance’ e si propone di contribuire al dibattito europeo e internazionale sui temi legati alla ‘Global Governance’, al ‘Multilateralismo’ e alle ‘Smart City’. Esperti e protagonisti istituzionali di tutto il mondo si confrontano in un dialogo aperto, anche con gli studenti, sui principali avvenimenti geopolitici mondiali. Tra i relatori: Joschka Fischer, Giuseppe Ayala, Boris Tadic, Enrico Giovannini, Mahmoud Gebril Elwarfally, Mario Nava, Giovanni Moro, Andrea Venzon e molti altri protagonisti della società contemporanea europea e non solo. La formula del Festival è studiata per facilitare l’accesso di tutti ai fenomeni geopolitici e alle complessità che presentano, adottando un approfondimento serio ma anche immediato e diretto, adatto alla divulgazione e alla partecipazione. A questo si aggiunge la vocazione Mediterranea ed Europea che Associazione Diplomatici e Eastwest European Institute incarnano e promuovono attraverso le loro attività editoriali e di formazione. Una pluralità di voci che si proporranno nell’arco di due giorni, articolati in quattro panel generali della durata di circa due ore ognuno e in otto Panel tematici della durata di un’ora e mezza ognuno destinati soprattutto a un pubblico di studenti. Ogni panel sarà introdotto da due (o tre speaker) con la partecipazione di un Moderatore, che avrà la facoltà di aprire la discussione anche a discussant e al pubblico presenti in sala.  

L’evento è arricchito dalla proiezione di filmati originali
in esclusiva al cinema Odeon e dal concerto di Francesco De Gregori al teatro Romano.  

Per informazioni: https://eastwest.eu/it/eastwest-festival-2019
 

(Fonte: Adnkronos Immediapress)