Via libera a decreto sicurezza bis  

“C’erano in sospeso delle deliberazioni, tra cui uno schema di decreto che, anche nel gergo giornalistico, viene definito sicurezza bis. Facciamo un passo indietro sulla genesi”: il provvedimento, “era in lavorazione durante la campagna elettorale, poi ci sono stati interventi rispetto alla versione originaria ed era in dirittura d’arrivo, ma a ridosso della competizione elettorale, io stesso ho chiesto di rinviare al ministro Salvini, perché fissare il Cdm a due giorni della giornata elettorale non mi pareva opportuno”. Lo spiega il premier Giuseppe conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi. 

Presenta anche il sottosegretario Giancarlo Giorgetti, “che illustrerà anche le norme per rendere più efficaci le misure di contrasto alla violenza negli stadi”. 

(Fonte: Adnkronos)