“Vigilare su ritorno emblemi nazismo”, l’allarme del Papa 

Il Pontefice lancia l’allarme sul ritorno di rigurgiti nazisti. Ricevendo in udienza un nutrito gruppo di penalisti, il Pontefice, chiede la massima vigilanza invitando ad evitare ogni tipo di compromesso. “Si riscontrano episodi purtroppo non isolati, certamente bisognosi di un’analisi complessa, nei quali trovano sfogo i disagi sociali sia dei giovani sia degli adulti – denuncia il Papa -. Non è un caso che a volte ricompaiano emblemi e azioni tipiche del nazismo, che, con le sue persecuzioni contro gli ebrei, gli zingari, le persone di orientamento omossessuale, rappresenta il modello negativo per eccellenza di cultura dello scarto e dell’odio”. 

Da qui l’appello: “Occorre vigilare, sia nell’ambito civile sia in quello ecclesiale, per evitare ogni possibile compromesso – che si presuppone involontario – con queste degenerazioni”.