Vitalizi, la Camera approva il taglio

Il vicepremier Di Maio esulta: «E' una giornata storica che gli italiani aspettavano da 60 anni»

Il Movimento 5 Stelle festeggia davanti a Montecitorio

«Abbiamo abolito i vitalizi agli ex parlamentari della Repubblica. Questa è una cosa che negli ultimi 5-6 anni ci hanno detto che non si poteva fare. E invece l’abbiamo fatta. Abbiamo tolto questa ingiustizia. D’ora in poi, i parlamentari che hanno versato i contributi per tre anni in Parlamento, prenderanno il corrispettivo di quei contributi nella pensione che spetta a tutti i cittadini italiani», è l’annuncio trionfante del vicepremier Luigi Di Maio rimbalzato su facebook a suon di hashtag #ByeByeVitalizi.

Merito e metodo
La Camera dei deputati, in una giornata che Di Maio ha definito “storica”, ha approvato la delibera del presidente Roberto Fico che prevede di far scattare, dal primo gennaio 2019, il ricalcolo con il metodo contributivo degli “assegni d’oro” degli ex deputati. La sforbiciata ai vitalizi ha incassato il via libera, oltre che del Movimento 5 Stelle, anche della Lega, del Pd e di Fratelli d’Italia che pur non volendo  essere tacciati come quelli che difendono “i privilegi” hanno contestato il metodo utilizzato evocando il pericolo di ricorsi e bocciature da parte della Corte Costituzionale. A mettere in guardia sul rischio di incostizionalità sono state le opposizioni, con Forza Italia in testa, che al momento del voto si è astenuta.

La rivolta di Cicciolina
La prima ad annunciare ricorsi è stata l’ex pornostar e deputata radicale, Ilona Staller (vitalizio da 1.700 euro al mese, ndr), che tramite il suo avvocato ha commentato: «È stato violentato ogni valore etico della politica e rappresenta un’offesa alla dignità. È una decisione illegittima che aumenta le disuguaglianze, la pensione è ricalcolata in base al criterio contributivo per i deputati ma non per i senatori e i consiglieri regionali».

Di Maio rilancia sulle pensioni
Intanto, tra polemiche e proclami, il ministro del Lavoro non si accontenta e rilancia anche sulle pensioni d’oro assicurando che «Saranno tagliate quelle sopra i 4mila euro per ridare alle minime».

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici − 7 =