Zidane scarica Bale  

Zinedine Zidane scarica Gareth Bale. Dopo il match perso contro il Bayern Monaco a Houston, il tecnico del Real Madrid non ha usato giri di parole per motivare l’esclusione del gallese: “Bale non è stato convocato perché penso che il club stia trattando la sua partenza. Vedremo cosa succederà in questi giorni”, ha detto Zidane.  

“Se il suo addio è imminente? Non ho intenzione di parlarne, vediamo. Ma se è domani, meglio. Spero per tutti che sia imminente, anche per lui. Il club sta parlando con le società dove potrebbe andare a giocare”. Il tecnico transalpino ha poi precisato che “non c’è niente di personale”, aggiungendo però che “arriva un momento in cui le cose vanno fatte. Devo prendere decisioni e dobbiamo cambiare. La situazione cambierà, non so se tra 24 o 48 ore ma cambierà e andrà bene per tutti. Il giocatore stesso conosce la situazione, vedremo come andrà a finire”.  

No comment invece su James Rodriguez, il giocatore nel mirino del Napoli e dell’Atletico Madrid: “Non dirò nulla, non è con noi qui e io mi preoccupo di quelli che sono qui”.  

(Fonte: Adnkronos)

Annunci